La LUCE della PASQUA introduzione di Valerio CREMOLINI intrattenimento musicale di Davide CANTONI in


Luce della Pasqua, luce della Risurrezione

Con la varietà dei linguaggi della pittura e della scultura Gloria Augello, Guido Barbagli, Umberto Bettati, Pino Busanelli, Angiolo Del Santo, Umberta Forti, Giobatta Framarin, Giuliana Garbusi, Neddi Gianrossi, Anna Maria Giarrizzo, Enrico Imberciadori, Mario Maddaluno, Marisa Marino, Sergio Maucci, Nina Meloni, Fabrizio Mismas, Pierluigi Morelli, Cettina Nardiello, Maria Pia Pasquali, Marina Passaro Bianca, Maria Patuzzo, Malia Pescara Di Diana, Maria Luisa Petri, Mirella Raggi, RosaMaria Santarelli, Clelia Secchi, Nicol Squillaci e Maria Filomena Vortice hanno interpretato “La luce della Pasqua” celebrando l’importante festività, che annuncia la Risurrezione di Gesù.

Ancora una volta trova conferma la peculiarità dell’arte come straordinario tramite della relazione tra evangelizzazione e cultura, tema fondamentale nella missione dell’Ucai, che attribuisce continua importanza al dialogo fra arte e fede, rivelato anche nel rilevante patrimonio artistico che non cessa di parlare all’uomo di oggi.

Si pone, lo abbiamo ribadito più volte, sempre più forte l’esigenza di far costantemente crescere la credibilità dell’impegno nell’arte degli artisti cattolici con lo studio, l’approfondimento e il costruttivo confronto. Il linguaggio dell’arte ha uno spazio tutt’altro che marginale nel dare vigore all’esperienza cristiana, arricchita nei decenni dal dinamico succedersi di nuovi linguaggi e di forme espressive, che comunicano il Mistero di Cristo e l’incontro dell’uomo con Dio, che rivive nella condivisione del doloroso itinerario della Via Crucis.

Il titolo della rassegna pasquale, onorata dalla presenza e dalla parola del vescovo diocesano, monsignor Luigi Ernesto Palletti e dall’apprezzato intervento musicale del giovane chitarrista Davide Cantoni, vuole richiamare lo straordinario annuncio festoso che risuona nel canto del Gloria. Un annuncio che non deve smarrirsi, ma deve mantenere la sua freschezza ben oltre l’evento pasquale. La luce della Pasqua, infatti, è una rigenerante luce divina ed è un privilegio celebrarla con la nostra plurale testimonianza, espressa sotto varie forme. Senza presunzione, da questa rassegna artistica, grazie alla comune sensibilità degli espositori, si irradia la speciale luce diffusa dalla Pasqua, tempo di gioia e di speranza per il presente e per il futuro. La Risurrezione di Gesù, infatti, è un dono ed una rassicurazione per noi tutti.

L’Ucai della Spezia, già nel 2006, era stata invitata a partecipare ad un importante evento artistico espositivo collegato al IV Convegno Ecclesiale Nazionale di Verona. La “Via Lucis-L’arte nel segno della Risurrezione” era stato il tema elaborato dagli artisti aderenti all’Ucai e più opere di soci della sezione spezzina, attinenti alla pittura, alla scultura ed alla poesia, hanno ben figurato nella mostra e nell’importante volume edito in quella circostanza.

Percorrere la “Via della Luce” significa farci privilegiati testimoni dei misteri accaduti dopo la Risurrezione, dalla scoperta del sepolcro vuoto fino alla discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli, riuniti con Maria nel cenacolo. Significa farci abbagliare dallo sfolgorio che avvolge lo stupendo Cristo risorto del magnifico dipinto di Matthias Grünewald, intorno al quale si pongono idealmente le opere degli artisti dell’Ucai.

L’Ucai è una associazione aperta al confronto e proprio sui temi forti affrontati in occasione della Pasqua e del Natale si avverte il piacere di far trasparire l’impegno profuso nel testimoniare tali eventi e la loro continua attualità. Nella passione e morte di Gesù va colta la passione e la morte, purtroppo, censite nella nostra quotidianità, ma nella sconvolgente Risurrezione di Gesù, termine di un percorso di atroce sofferenza, va colto il segno di un rasserenante riscatto umano e morale. Questa mostra pasquale, come quelle che l’hanno preceduta in analoghe circostanze, raccoglie opere legate ai linguaggi astratti e figurativi, certamente idonei a rappresentare con i sentimenti della fede e dell’amore l’intramontabile bellezza della Pasqua.

Valerio P.Cremolini

Davide CANTONI

Sergio MAUCCI

Gloria AUGELLO

Rosa Maria SANTARELLI

Maria Filomena VORTICE

Fabrizio MISMAS

Anna Maria GIARRIZZO

Nina MELONI

Giuliana GARBUSI

Bianca Maria PATUZZO

Neddi GIANROSSI

Mirella RAGGI

Umberto BETTATI

Clelia SECCHI

Pierluigi MORELLI

Guido BARBAGLI

Mario MADDALUNO

Enrico IMBERCIADORI

Marisa MARINO

Angiolo DEL SANTO

Umberta FORTI

Pino BUSANELLI

Maria Luisa PETRI

Nicol SQUILLACI

Marina PASSARO

Malia PESCARA DI DIANA

Cettina NARDIELLO

Gianni FRAMARIN

 FOLLOW THE ARTIFACT: 
  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • Instagram B&W
 RECENT POSTS: 
 SEARCH BY TAGS: 

© 2023 by UCAI LA SPEZIA Proudly created with Wix.com

  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • Instagram B&W
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now